you reporter

Il caso

Condannato il rapinatore dei nonni

Il 67enne Maurizio Bertani identificato come uno dei componenti della banda che terrorizzava il Nord Est

Accoltellato per un cellulare

05/12/2018 - 11:13

Sette anni di condanna e duemila euro di multa per Maurizio Bertani, 67 anni di Cerea, considerato uno dei componenti della "banda dei nonni", considerata responsabile di diverse rapine nel Centro e nel Nord Italia, e che un anno fa era finito in carcere per due rapine in banca. Lo racconta L'Arena.

Proprio per una di queste, come riporta OglioPoNews, è arrivata la sentenza di condanna: il 21 agosto dello scorso anno all'Intesa San Paolo di Piadena, in provincia di Cremona, travisati con parrucche, occhiali da sole, bandane e armati di coltello, i rapinatori si erano fatti consegnare 550 euro nonché 500 corone della Repubblica Ceca, dandosi poi alla fuga a bordo di una Lancia Lybra rubata qualche giorno prima. Le telecamere avevano immortalato il cambio d'auto da quella a una Ford Fiesta intestata a lui. I suoi presunti complici, Sandro Calderoni, 62 anni, di Suzzara, e Vittorio Chiodi, 68 anni, di Mantova, erano già stati assolti in udienza preliminare. Alle spalle di Bertani una ventina di processi e l'accusa di aver partecipato a decine di colpi. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl