you reporter

I furti

I predoni del rame tornano a colpire

Derubate del prezioso "oro rosso" due aziende a poche centinaia di metri l'una dall'altra

40890

05/12/2018 - 10:53

Nuova razzia di rame nella Bassa veronese, a Minerbe: derubate in pochi giorni due aziende a poche centinaia di metri l’una dall’altra. Lo scrive L'Arena. Due colpi messi a segno di notte sui tetti degli stabilimenti dove sono posati pannelli fotovoltaici: malviventi, in arrivo probabilmente da fuori provincia, specializzati nei furti di questo ricercato metallo, di cui in passato hanno già fatto le spese nella zona depositi, cantieri edili, cimiteri, cabine elettriche e persino reti della pubblica illuminazione.

Del primo colpo è stata vittima la Mecmar spa, un’azienda che produce essiccatoi per cereali. I banditi "acrobati", servendosi di scale, si sono arrampicati per una decina di metri fino a raggiungere la copertura del capannone lungo la strada che congiunge Minerbe a Boschi Sant’Anna. Quindi hanno provveduto a tranciare i cavi collegati ai pannelli solari ricavando oltre 500 metri di rame. Poi, con ogni probabilità, hanno caricato la refurtiva su un furgone commerciale, un Citroen Jumper, di proprietà della stessa Mecmar spa, che è stato ritrovato successivamente a Montagnana, nella Bassa padovana, dove è stato abbandonato dopo il trasbordo delle bobine di metallo su un altro mezzo. Danni per circa 20mila euro.

I ladri sono ritornati a colpire a Minerbe nella notte tra venerdì e sabato scorsi: vittima l'ex Consorzio ortofrutticolo di viale Ungheria. Anche in questo caso, i banditi, attraverso alcune tubature, sono saliti sul tetto dello stabilimento, provvisto di una vasta distesa di pannelli solari. Per poi impossessarsi di un certo quantitativo di fili di rami che sono stati gettati a terra e caricati su un mezzo parcheggiato nelle vicinanze. Il bottino, fino a ieri, non era ancora stato quantificato. Anche se, in base ad una prima stima, i danni arrecati dalla banda non sarebbero di poco conto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl