you reporter

Consiglio provinciale

Diritti di pesca fino a fine febbraio

La scadenza prorogata in attesa del rinnovo

Diritti di pesca fino a fine febbraio

Prorogata a febbraio la convenzione fra Provincia e Consorzio pescatori di Scardovari per la gestione della molluschicoltura nelle acque interne polesane. Lo ha deciso all’unanimità il consiglio provinciale nella seduta di ieri mattina.

La concessione dei diritti esclusivi di pesca, dalla Provincia al consorzio scadeva alla fine dell’anno, palazzo Celio ha deciso di prorogare la scadenza al 28 febbraio “considerando - ha detto il presidente della Provincia Ivan Dall’Ara - che ad inizio febbraio sarà rinnovato il consiglio provinciale. Che poi potrà esaminare l’argomento per il futuro”.

La concessione prorogata fino a febbraio, salvo clamorosi imprevisti, poi dovrebbe essere riconfermata al Consorzio di Scardovari, che raggruppa circa 1.500 vongolari bassopolesani, per un ulteriore periodo.

Il consiglio provinciale, ieri, ha approvato anche lo schema di convenzione per la suddivisione dei proventi dell’autovelox sulla strada provinciale che collega Bottrighe a Polesella, un impianto installato sul territorio comunale di Papozze.

L’accordo prevede che parte dei proventi delle multe, incassati da Papozze, siano poi utilizzati per la manutenzione della strada stessa. Nel caso la cosa non fosse possibile per motivi legati al Comune sarà la stessa amministrazione comunale a girare le somme alla Provincia per la sistemazione della strada.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl