you reporter

Il caso

Trovato uomo morto in un’abitazione

Giallo a Migliarino: un'altra persona era svenuta accanto a lui. In corso le indagini dei carabinieri: non ci sono evidenti segni di violenza né sono state rilevate presenze di gas letali nell'appartamento.

04/01/2019 - 11:02

Un uomo di 46 anni è stato trovato senza vita in un’abitazione di Migliarino, in provincia di Ferrara, nella sera di giovedì 3 gennaio. Con lui c’era un altro uomo, di 43 anni, il titolare della casa, ritrovato in stato d’incoscienza.

A dare l’allarme è stato il fratello di quest’ultimo, che si era recato a trovarlo non avendo più notizie di lui da diversi giorni. Vedendo che nessuno apriva la porta, ha sbirciato da una finestra e ha notato la presenza di due persone stese a terra, apparentemente morte. Per questo ha sfondato la porta d’ingresso e ha dato l’allarme per l’intervento dei sanitari e delle forze dell’ordine.

Sul fatto stanno indagando i carabinieri che hanno provveduto a repertare del materiale trovato nella casa e pare essersi trattato di una morte non violenta: a parte la porta sfondata, non sono stati notati altri segni di effrazione, né ci sono segni di violenza sui corpi delle due persone, entrambe conosciute per un passato difficile con le sostanze d’abuso. I vigili del fuoco, inoltre, non hanno rilevato presenza di monossido di carbonio. I carabinieri al momento non escludono nessuna ipotesi.

Il pubblico ministero Ciro Alberto Savino ha disposto che venga eseguita l’autopsia sulla salma del 46enne.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl