you reporter

L'Epifania

I falò del Brusavecia chiudono le feste

Manifestazioni in Tassina, Concadirame, Borsea

06/01/2019 - 19:21

Sulla scopa, o con un sacco pieno di regali. E poi nei falò dei Brusavecia. Domenica 6 gennaio è il grande giorno della Befana, l’Epifania che tutte le feste si porta via. Ed anche a Rovigo ieri la befana si è portata via le feste. In molte frazioni e quartieri della città associazioni e volontari hanno organizzato feste concluse con i falò del Brusavecia.

In Tassina il fantoccio della vecchietta è stato bruciato attorno alle 18, a conclusione di un pomeriggio all’insegna di allegria, spettacoli e dolci per tutti. Più o meno alla stessa ora c’è stato il clou della festa di Concadirame, dove al parco Galante la Befana dopo aver intrattenuto grandi e bambini è finita sulla catasta di legna allestita per l’occasione.
Tornando al Brusavecia della Tassina, prima del falò ci sono stati spettacoli e animazione, e poi cioccolata, pop corn e dolci per giovani e meno giovani. Nel corso del pomeriggio sono anche stati premiati gli autori delle tre letterine lasciate nei giorni scorsi nella sede della Croce Rossa.

Una grande festa popolare, quindi, che si è celebrata in quasi tutti i Comuni, con spettacoli ed eventi. In mattinata animazione ed allegria anche a Borsea dove befane e befanoni hanno distribuito dolci ai bambini.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl