you reporter

Rovigo

Il sottopasso preso tra due acque

L’assessore Antonio Saccardin: “Per risolvere il problema sono state coinvolte due ditte”

Il sottopasso preso tra due acque

07/01/2019 - 16:28

Il sottopasso di via Pertini preso tra due fuochi, anzi tra “due acque”. Sono infatti due le perdite nella struttura che da alcune settimane presenta problemi di infiltrazioni di acqua.

Sabato scorso sono intervenuti i vigili urbani per mettere in sicurezza l’area. Nel sottopasso, infatti, si era formata una grande pozza, causata da un vero e proprio zampillo d’acqua che sgorgava da una parete del sottopasso ferroviario. Una fontanella probabilmente alimentata dalla falda.

E’ lo stesso assessore ai lavori pubblici Gianni Antonio Saccardin, a spiegare che “già prima di Natale era stata contattata la ditta che aveva eseguito i lavori di sistemazione, poiché vi erano delle avvisaglie di piccole perdite. L’attuale perdita coinvolge il punto dove era stata fatta la sigillatura, ma oltre a questa, se ne è formata un’altra che deve essere individuata. Perciò sono state coinvolte due ditte, la prima per incanalare l’acqua affinché non vada a comprimere sulle pareti, e per individuare in quale punto l’acqua si è incanalata. La seconda per effettuare le sigillature, che sono fatte con resine speciali”.

Occorre, quindi, un doppio intervento per evitare che il sottopasso sia continuamente soggetto a piccole o grandi infiltrazioni di acqua, in grado di mettere a rischio la sicurezza degli automobilisti in transito. Via Pertini è una strada molto trafficata, mette in collegamento l’area della Tassina con la direzione per Grignano ed è anche una sorta di strada alternativa per raggiungere il centro città svoltando da viale Porta Po in viale del Lavoro per poi riconnettersi sulla circonvallazione ovest attraverso via Salvo D’Acquisto. E proprio in via Salvo D’Acquisto, a poche centinaia di metri dal sottopasso di via Pertini, c’è un altro sottopasso ferroviario che per anni è stato oggetto di continue infiltrazioni di acqua. Problema risolto con un importante intervento costato al Comune alcune decine di migliaia di euro. Pare proprio, quindi che i sottopassi ferroviari ultimamente stiano dando continui grattacapi al settore lavori pubblici del comune.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl