Cerca

IL CASO

Maltratta la moglie, lei disperata chiama il 113

Non era la prima volta che i carabinieri si trovavano a dovere accorrere in quella casa. Questa volta sono scattate le manette

carabinieriCA1OZ8NR.JPG

I carabinieri sono accorsi alle 23

Era stata la moglie, disperata, a chiedere aiuto al telefono, ai carabinieri, incapace di fronteggiare la rabbia del marito. I militari, al loro arrivo, si sono trovati davanti una situazione difficile, che ha costretto a procedere all'arresto. E' accaduto la scorsa notte, verso le 23, a Serravalle, nel Ferrarese. A finire in manette è stato un 48enne albanese. Non era la prima volta che i carabinieri si trovavano a dovere accorrere a quel domicilio, sempre a seguito di problemi familiari.

A seguito dell'arresto in flagranza, l'uomo è stato portato in carcere a Ferrara, in attesa dell'udienza di convalida e del processo per direttissima.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy