you reporter

GUARDA VENETA

Ragazza picchiata per prenderle il cellulare. Arrestato un gambiano

Si sarebbe scagliato anche contro i militari. Sarebbe il responsabile dell'aggressione sulla ciclabile di Pontecchio dello scorso agosto

In manette il terrore delle banche

E' stato arrestato nella mattinata di lunedì 11 marzo. Secondo le contestazioni che hanno portato alla decisione di ammanettarlo in flagranza di reato, avrebbe reagito malissimo a una perquisizione dei carabinieri, nel suo domicilio, nella zona di Guarda Veneta. Avrebbe inveito contro gli operanti, sputando contro di loro e provocando anche traumi a due di loro, per una prognosi complessiva nell'ordine dei dieci giorni.

Il giovane gambiano finito in manette, però, sarebbe anche il responsabile della aggressione che, lo scorso 18 agosto, aveva colpito profondamente la piccola comunità di Pontecchio Polesine. Quel giorno, secondo quanto emerge, una giovane di 22 anni sarebbe stata aggredita e malmenata da uno sconosciuto, poi fuggito dopo averle portato via il cellulare (LEGGI ARTICOLO).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl