Cerca

La protesta

"Non ci fanno lavorare. Basta case a Rovigo"

Imprenditore e clienti negli uffici dell'Urbanistica

"Non ci fanno lavorare. Basta case a Rovigo"

"Se non ci fanno lavorare costruiremo case solo a Ferrara", è lo sfogo amaro di Fabrizio Milan, imprenditore edile che martedì mattina si è presentato, con tecnici e clienti, negli uffici dell'Urbanistica di Rovigo per chiedere di snellire le procedure per la concessione di permessi e autorizzazioni.

Un incontro con toni accesi con l'imprenditore che alla fine si è lamentato: "Non è possibile attendere 10 mesi per una risposta per la quale in genere servono 20 minuti. Io ho tre cantieri fermi a Città Giardino. Ma qua le pratiche non vanno avanti, e noi non possiamo lavorare. Io ho venti dipendenti e per colpa di queste lentezze devo fare ricorso alla cassa integrazione. Nelle nostre condizioni ci sono tante aziende. Di questo passo dovremo costruire case solo a Ferrara".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy