you reporter

veneto in ginocchio

23 milioni per il Polesine, adesso c'è l'ok

Angelo Borrelli, capo della Protezione Civile nazionale, ha annunciato il suo Dipartimento ha approvato il Piano per il maltempo

23 milioni per il Polesine, adesso c'è l'ok

Angelo Borrelli, Capo Dipartimento della Protezione Civile nazionale, ha annunciato questa mattina che il suo Dipartimento ha approvato e dato il via libera al Piano del Commissario per il maltempo. Si tratta del piano di interventi nei territori colpiti dalla tempesta Vaia dell’autunno 2018 che saranno realizzati nel 2019, presentato la scorsa settimana da Luca Zaia a Venezia. Un piano che prevede per il Polesine prevede uno stanziamento di 23.345.000 euro (dei quali 7.500.000 euro per difesa della costa).

"Ringrazio il dottor Borrelli e la Protezione Civile Nazionale per la tempestiva risposta - commenta il Commissario Zaia - non c’è tempo da perdere ora. Il coordinatore Nicola Dell’Acqua ha già provveduto a convocare per oggi pomeriggio i soggetti attuatori per procedere con l’attivazione di tutte le procedure per far sì che i cantieri siamo aperti prima possibile. La nostra montagna deve rinascere".

I soggetti attuatori, in parte tecnici e in parte sindaci dei territori colpiti dal maltempo, sono i referenti che coordinano in loco gli interventi e i cantieri. Nel 2019 è prevista l’apertura di 350 cantieri finanziati in base ad un Decreto del Consiglio dei Ministri dello scorso 27 febbraio nel quale è previsto un finanziamento triennale di oltre 927 milioni di euro, oltre 382 milioni da investire nel 2019.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl