you reporter

Occhiobello

"Non aprite le porte ai falsi addetti del Comune"

La raccomandazione dell'assessore Irene Bononi: "Non abbiamo mandato nessuno a fare il porta a porta"

“Finti tecnici comunali, veri ladri”

"Leggo sulla stampa che in un paese vicino, a Lendinara, qualcuno si sta presentando alle famiglie fingendosi un addetto che deve fare verifiche anagrafiche in vista delle elezioni: per evitare spiacevoli episodi, i nostri cittadini devono sapere che il Comune non incarica nessuno per questo tipo di indagini e di avvisare le forze dell’ordine qualora si verificasse".

Occhiobello è uno dei Comuni che andrà al voto il prossimo 26 maggio anche per le elezioni amministrative e l’assessore alla sicurezza Irene Bononi precisa che da parte dell’amministrazione non può essere avviata nessuna verifica simile a domicilio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl