you reporter

INQUINAMENTO

Pfas anche in Adige e Canalbianco

Da quando sono stati abbassati i limiti di rilevanza impiegati nel monitoraggio, queste sostanze sono state individuate non solo nel Po

Pfas anche in Adige e Canalbianco

Dopo le notizie relative alla rilevazione di Pfas, sostanze inquinanti, nel Fiume Po (LEGGI ARTICOLO), rilevate dai campionamenti di Arpav (LEGGI ARTICOLO), emerge come tracce di questo tipo siano state individuate anche in altri corsi d'acqua del Polesine, come Adige e Canalbianco. Un dato che viene ribadito dal monitoraggio periodico che viene pubblicato dall'agenzia che si occupa della protezione dell'ambiente in Polesine. In particolare, tracce di queste sostanze inquinanti vengono rilevate da quando la soglia di rilevanza è stata abbassata dai precedenti 0,65 nanogrammi per litro a 0,2 nanogrammi per litro. Verosimile come sostanze di questo tipo arrivino da fuori Polesine.

Da parte sua, per quanto concerne la questione della potabilità dell'acqua, Acquevenete ha escluso ogni allarme.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl