you reporter

L'evento

L'azienda si ritrova a tavola

Apprezzata conviviale a Villadose

Sabato 27 aprile, al ristorante “La Smeralda”di Villadose, circa 80 persone si sono ritrovate per trascorrere una piacevole serata, ricordando i tempi passati insieme a lavorare.

L’azienda in questione era un maglificio fondato dal ragionier Ruggero Rossi e noto appunto come “3R”, nel 1964 ci lavoravano nove persone. Con il passare del tempo da Villadose ci si sposta ad Adria arrivando a 45 dipendenti e dopo pochi anni l’azienda si trasforma e si chiama “Emanuela”.

Ma il grande salto avviene nel 1985. La ditta ritorna nella zona industriale di Villadose e diventa la Emanuela spa. Le assunzioni aumentano e il giro d’affari pure: si contano 220 dipendenti e 450 con lavoranti esterni.

Il maglificio ha lavorato con importanti marche italiane come: Ovs, Coin, Robe di Kappa, Chambers, Laura Biagiotti. L’azienda vanta importanti collaborazioni con Paesi dell’estero, come Francia, Germania e Olanda.

Poi a prendere in mano le redini sarà la giovane figlia Manuela Rossi e la ditta polesana muterà nuovamente nome, trasformandosi nella “Nuova Emanuela srl”.

Alla bella ed emozionante conviviale, appena sono stati avvisati dell’evento, i titolari non hanno esitato a rispondere con entusiasmo.

Sulla "Voce" di sabato 4 maggio l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl