you reporter

PORTO TOLLE

Diritti esclusivi, è fatta per i pescatori

Accolte le loro richieste, la durata della concessione questa volta sarà di oltre due anni

48570

Confronto accesso sul tema della raccolta delle vongole

La direzione appariva già tracciata, nei mesi scorsi (LEGGI ARTICOLO) e il percorso ha trovato la sua naturale conclusione nella giornata di giovedì 16 maggio, quando il consiglio provinciale ha approvato la delibera che, nel confermare l'attribuzione dei diritti esclusivi di pesca nelle acque interne al Consorzio Cooperative Pescatori del Polesine di Scardovari, ha esteso la durata della concessione da un anno a oltre due anni, portandola sino al settembre del 2021.

Un passo che il Consorzio, che rappresenta una delle maggiori realtà produttive del Polesine e una eccellenza assoluta, domandava da tempo, in maniera da avere un margine più ampio per pianificare investimenti e lavori. E' anche aumentato il canone, passato a 290mila euro, con un aumento di circa 40mila euro. Un passaggio che, però, non preoccupa i pescatori.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl