you reporter

attenzione

Falsi volontari del canile chiedono soldi porta a porta

L'allarme lanciato dall'associazione Lega Nazionale del Cane di Rovigo che si occupa del rifugio Cipa

Poco personale, l'Ulss esternalizza il canile

"Ci segnalano due persone in giro per Rovigo che chiedono offerte per un generico canile'. NON si tratta di nostri volontari", A lanciare l'allarme sui social è l'associazione Lega Nazionale del Cane sezione di Rovigo che si occupa del Rifugi Cipa di Fenil del Turco.

"Ultimamente è una dietro l'altra...è lo scotto che si paga quando ci si dà da fare correttamente e si ha una buona reputazione.
C'è sempre chi tenta di approfittarsene - continua l'associazione di volontariato - Posto che noi non facciamo il giro dei negozianti per chiedere offerte, in generale dovete essere sempre molto attenti. Chiedete l'esibizione del tesserino identificativo del socio dell'associazione, fate domande specifiche per capire chi ha davanti e che struttura gestisce, e chiedete un contatto social da verificare al momento prima di dare soldi, e del materiale informativo. Chi opera seriamente ha tutto l'interesse a far conoscere a fondo la realtà di cui va orgoglioso!".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • annarovereto74@Gmail com

    annarovereto74

    25 Maggio 2019 - 20:08

    Gradita informazione, facciamo girare, GRAZIE!!!

    Rispondi

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl