you reporter

il nuovo sindaco

"E adesso facciamo rinascere Rovigo"

Edoardo Gaffeo è il nuovo sindaco di Rovigo. Ecco l'attesa, le reazioni e l'entusiasmo

10/06/2019 - 02:01

"Un risultato straordinario, grazie a tutti quelli che mi hanno votato e anche agli altri. Da domani ci metteremo subito al lavoro". Queste le parole a caldo di Edoardo Gaffeo quando la certezza di essere diventato sindaco ha superato anche la scaramanzia e l’attesa dei minuti precedenti. Pochi secondi dopo i suoi sostenitori l’hanno abbracciato e lanciato in aria in segno di vittoria, lanciando il coro ritma Gaffeo, Gaffeo. Era da poco passata la mezzanotte e i risultati dello spoglio non lasciavano più margini ai dubbi, il vantaggio su Monica Gambardella era diventato incolmabile.

Poi le prime parole da primo cittadino di Gaffeo: “Abbiamo costruito una squadra in poche settimane e partivamo in svantaggio, ma siamo riusciti a far capire ai rodigini la nostra proposta e il nostro programma. Ora dobbiamo ricostruire il senso di appartenenza dei cittadini, e rilanciare la città risollevandola dalle condizioni in cui si trova. Le prime cose da fare? prima di tutto mi devo rendere bene conto quello che è successo, poi ci metteremo al lavoro, di sicuro occorre verificare la situazione amministrativa, alcune delibere da attivare ce le abbiamo già”.

Edoardo Gaffeo ha seguito i risultati dello spoglio nella sede elettorale di piazza Vittorio Emanuele. Lui, come Diego Crivellari, come Fabio Osti e tanti altri del Pd annotavano i numeri che arrivavano man mano dai seggi. Un po’ alla volta è apparso evidente che il nuovo sindaco sarebbe stato lui, ma Gaffeo è rimasto impassibile fino al risultato dell’ultimo delegato del centrosinistra ai seggi, ed anche quando la sua squadra già festeggiava ha provato a rimanere imperturbabile, Poi però quando anche dal centrodestra si ammetteva la sconfitta ha sfogato la sua esultanza. Quindi il giro di televisioni, siti web e radio per i commenti a caldo. Dalla finestra di palazzo Nodari si è affacciato per salutare il suo elettorato. E da oggi sarà in ufficio per guidare l’amministrazione comunale.

Tutti soddisfatti ed esultanti nel centrosinistra. Diego Crivellari, del Pd, ha detto che “il centrosinistra ha fatto una grande rimonta, perché il centrodestra era nettamente avanti. ma la città ha deciso che era ora di svoltare. “Graziano Azzalin, consigliere regionale dem: “Rovigo ritorna al centrosinistra. Dopo otto anni di buio si riaccende la luce e riprende un cammino virtuoso iniziato con la vittoria di Fausto Merchiori. E’ la vittoria della buona politica: la scelta, che come Pd e come coalizione, abbiamo compiuto indicando una persona autorevole come Edoardo Gaffeo si è rivelata vincente e lungimirante. E’ stata ripagata la strategia del Pd, che si è compattato. Con questi presupposti politici occorre lavorare per un’amministrazione che guardi al futuro in un'ottica di massima coesione e coinvolgimento”. Discorso analogo da parte di Giuseppe Traniello Gradassi, segretario del Pd: “La scelta del partito di puntare su Gaffeo è stata vincente. Il Pd si è imposto in molti Comuni in veneto, ma Rovigo è il risultato più grande. La strategia è stata giusta per ottenere questo successo, ora governeremo”. Federico Saccardin, del Forum: “I rodigini hanno scelto che serviva la svolta”.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA COMPLETA DELLA SERATA

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl