you reporter

polizia

Chiede il permesso di soggiorno, era ricercato per violenza sessuale

Arrestato un marocchino 34: da tre anni latitante, aveva tentato di chiedere il permesso di soggiorno a Rovigo

POLIZIA

Si presenta all'ufficio immigrazione per chiedere il permesso di soggiorno ma gli agenti scoprono che era un ricercato: doveva scontare 2 anni e 13 giorni per violenza sessuale. Arrestato.

Il protagonista della vicenda è un 34enne marocchino che nel tardo pomeriggio di ieri si era recato agli uffici dell'immigrazione di Rovigo per presentare la richiesta di permesso di soggiorno. Ma gli operatori si sono resi conto subito che qualcosa non andava, consultando i terminali. Hanno chiamato la Squadra Mobile. Dopo gli accertamenti di rito gli agenti hanno scoperto che in effetti sul marocchino pendeva un ordine di carcerazione di 2 anni e 13 giorni di reclusione definitivo oltre una multa di 15mila euro. 

Il provvedimento emesso dalla Procura di Trento nel 2016 scaturiva da una violenza sessuale commessa nel 2014. Il giovane è stato arrestato e condotto alla casa circondariale di Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl