Cerca

IL CASO

Rovigo accoglie l'appello del parroco di Lampedusa e prega per i migranti

Si sono ritrovati in una cinquantina sul sagrato della chiesa di San Bortolo per rispondere all'appello di "solidarietà e umanità"

Rovigo accoglie l'appello del parroco di Lampedusa e prega per i migranti

Il parroco di Lampedusa aveva lanciato un appello a tutta l'Italia: "Trovatevi sul sagrato di una chiesa e pregate. Portate coperte termiche e immaginate di essere al fianco della see-watch con il suo carico di umanità e speranza così violentato in questi 14 giorni. Abbracciamo la sua comandante Carola che ha deciso di rispettare i diritti umani. Noi non ci arrendiamo alla morte né ai lager libici né al sequestro nel mare". E la parrocchia di San Bortolo risponde presente e con don Andrea Varliero ha organizzato una serata di preghiera. Canti, letture e preghiere. "E' come se la coscienza si fosse risvegliata".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ggio704

    30 Giugno 2019 - 22:22

    Non hanno mai pregato per nessuno dei terremotati del centro Italia, a scusate sono solo italiani. Andate a pregare all'inferno.

    Report

    Rispondi

  • adriano tolomio

    30 Giugno 2019 - 21:06

    Noi siamo l'unico Paese che prega per i suoi invasori...che poi dobbiamo pure mantenere mentre i ns vecchi fanno la fame e i ns giovani emigrano.

    Report

    Rispondi

Impostazioni privacy