Cerca

TRUFFE AGLI ANZIANI

Attenzione: falsi tecnici dell'acqua derubano gli anziani

L'appello di Acquevenete: "Non fidatevi, chiamate le forze dell'ordine"

truffe-anziana.jpg

Allarme per le truffe agli anziani

ROVIGO - Acquevenete invita i propri utenti a prestare particolare attenzione per difendersi dalle truffe, dopo i numerosi tentativi di truffa che si sono registrati negli ultimi mesi, utilizzando indebitamente il nome del gestore idrico. Lo annuncia la nota stampa dell'azienda che eroga il servizio idrico integrato.

"Spesso - spiega la nota - si tratta di falsi addetti, che si presentano come tecnici dell’azienda del servizio idrico integrato: sostengono di dover entrare in casa o chiedono di fissare un appuntamento per un controllo sulla presenza di inquinanti nell’acqua, o con altri pretesti. In altri casi, i truffatori possono richiedere dei pagamenti, anche presentando documentazione fasulla. Il personale di acquevenete non chiederà mai di entrare nelle abitazioni per effettuare analisi dell’acqua, raccogliere dati sensibili degli utenti o chiedere pagamenti di persona".

"Per altre necessità tecniche - prosegue l'azienda - è possibile che il personale di Acquevenete debba contattare gli utenti: in questo caso, è sempre munito di un cartellino identificativo. Inoltre, Acquevenete invita gli utenti a diffidare delle offerte di aziende che propongono analisi dell’acqua a domicilio: l’acqua erogata dal gestore idrico è sempre potabile e i dati relativi alla qualità dell’acqua del proprio rubinetto si possono consultare al sito www.acquevenete.it alla voce “Qualità dell’acqua”, oppure scaricando l’App gratuita acquevenete per il proprio smartphone".

"Per qualsiasi dubbio, si consiglia di telefonare al numero verde gratuito del Servizio Clienti di acquevenete 800 99 15 44. Inoltre, è opportuno segnalare eventuali comportamenti sospetti alle Forze dell’Ordine".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy