you reporter

La questione veneta

Zaia: “Nessuno ferma l’autonomia”

Il governatore a Cavarzere: “Al governo litigano mentre vanno al macello”.

Zaia: “Nessuno ferma l’autonomia”

Al governo, sull’autonomia “litigano mentre vanno al macello, come i capponi di Renzo nei ‘Promessi sposi’. Ma litigare sull’autonomia è inutile: il processo è innescato, e l’autonomia ormai in Italia è endemica”.

Lo ha detto Luca Zaia, oggi pomeriggio, a Cavarzere, dove ha partecipato alla festa per i 150 anni di Turatti Group. Un messaggio chiarissimo al governo gialloverde, che da mesi tiene bloccato il processo autonomista iniziato dal Veneto: “L’autonomia la dobbiamo fare - ha detto Zaia - non c’è discussione. L’autonomia è modernità, efficienza, tagli agli sprechi. Badate bene: non sono i cittadini del Sud che si lamentano delle richieste autonomiste del Veneto, ma chi li governa. E questo lo considero immorale”.

Parole apprezzate anche dal presidente di Confindustria Venezia-Rovigo Vincenzo Marinese, anche lui presente alla festa, e che ha a sua volta ribadito l’importanza, per il nostro territorio, di avere “Zes e autonomia. Noi il futuro non ce lo facciamo portare via da nessuno”, ha concluso.

Il servizio completo sulla Voce in edicola sabato 13 luglio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl