you reporter

TRASPORTI

Rovigo - Chioggia, l'estate non porta la pace: disservizi

Anche a luglio, proteste e segnalazioni di problemi da parte degli utenti

Treni più lenti di un quarto d'ora

L'estate non ha portato la soluzione dei problemi che ormai da tempo affliggono la linea ferroviaria Rovigo - Chioggia, al centro delle lamentele degli utenti. Tanto che, a giugno, la Regione, rispondendo a una interrogazione del consigliere Patrizia Bartelle, incentrata proprio su queste problematiche, ha annunciato che la linea nel 2022 dovrebbe cambiare gestore, rispetto all'attuale, Sistem Territoriali (LEGGI ARTICOLO).

Nell'immediato, anche il mese in corso ha visto i fruitori del servizio segnalare i soliti problemi: soprattutto il mancato rispetto degli orari indicati, con ritardi, ma anche cancellazioni, e una serie di disguidi relativi alla sostituzione con corse su gomma delle corse cancellate. Il servizio alternativo, infatti, secondo queste segnalazioni si sarebbe dimostrato spesso inadeguato. Vuoi per le dimensioni dei mezzi, spesso non sufficienti a contenere le persone che avrebbero avuto necessità del servizio, vuoi per la conoscenza del percorso da parte degli autisti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl