you reporter

ADRIA

"Il passaggio a livello non deve chiudere"

Valliera si mobilita in vista del consiglio comunale di giovedì

Oltre 150 firme per di re “no” alla chiusura del passaggio a livello di via Scolo Branco: le firme sono state raccolte dai residenti del paese coordinati da Norma Carletti e andranno a sostegno della mozione che sarà presentata da Paolo Baruffaldi nel consiglio comunale di giovedì prossimo 8 agosto.

L’annuncio è stato dato nella serata di lunedì 5 agosto, in una conferenza stampa pubblica a Valliera alla presenza dei due principali promotori e che ha visto la presenza di diversi cittadini ed esponenti politici: l’assessore Andrea Micheletti, i consiglieri Massimo Barbujani, Emanuela Beltrame ed Enrico Bonato, quindi rappresentanti di partito come Giorgio D’Angelo (Lega) ed Elena Suman (M5s).

La mozione vuole prima di tutto far chiarezza su un punto. “Non confondere la chiusura del passaggio a livello – ha spiegato Baruffaldi – con la necessità di alcune opere di messa in sicurezza della strada Sr443 nel tratto di attraversamento del paese. Chiediamo che il sindaco Barbierato si opponga alla chiusura e che si adoperi per trovare i finanziamenti per realizzare queste opere”.

Aggiunge Carletti: “La raccolta firme è partita spontaneamente perché tanti cittadini, soprattutto i residenti di via don Sturzo, sono seriamente preoccupati, qualora venisse chiusa Scolo Branco, del sicuro aumento di traffico su questa strada, già ora troppo trafficata. Pertanto si chiede che non venga barattata la chiusura del passaggio a livello con le opere di messa in sicurezza, anche se nei due incontri promossi dall’amministrazione comunale tali interventi sono apparsi alquanto vaghi”. Adesso la parola passa al civico consesso di giovedì.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl