you reporter

Il caso

"Rugby femminile? Per il momento no"

La Femi-Cz ha incontrato le ragazze e proposto il trasferimento ad altre squadre

“Fallisce il progetto di sviluppo del rugby femminile”

Nei giorni scorsi la Femi-Cz Rugby Rovigo Delta ha incontrato i rappresentanti della New Ascaro Rovigo che nelle ultime due stagioni ha gestito la squadra di rugby femminile. Nel corso dell'incontro lo stesso presidente della New Ascaro Rovigo ha informato la Femi-Cz Rugby Rovigo Delta che la sua società riteneva conclusa questa esperienza.

Nella stessa circostanza la New Ascaro Rovigo ha presentato la proposta per un nuovo rapporto di collaborazione riguardante la gestione del settore femminile. "Abbiamo ritenuto inaccettabile tale proposta per diverse ragioni tra le quali la mancanza, in questo momento, di certezze circa la disponibilità degli impianti dello Stadio 'Mario Battaglini' - spiega in una nota stampa la Rugby Rovigo Delta - condizione indispensabile per programmare tutte le future attività agonistiche della società rossoblù tra le quali non si esclude il settore femminile qualora ne sussistano le premesse. Alla luce di questa situazione la Femi-Cz Rugby Rovigo Delta ha ritenuto doveroso incontrare le giocatrici (circa una decina tra quelle attualmente tesserate con la società rossoblù) che avevano manifestato la volontà di proseguire l'attività agonistica assicurando la piena disponibilità della Femi-Cz Rugby Rovigo Delta ad accogliere eventuali richieste di trasferimento ad altre squadre. In tal senso sono state fatte presenti alle ragazze alcune indicazioni pervenute da altre società attive nel settore femminile come Badia, Stanghella e Verona, ma saranno le stesse giocatrici a decidere dove proseguire la loro carriera rugbystica".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl