you reporter

DIRITTI ESCLUSIVI

"Pesca, sarà difficile evitare il bando"

L'intervento del consigliere comunale, ex assessore provincia, Gino Sandro Spinello

Diritti esclusivi di Pesca, salta tutto: la rabbia dei pescatori (e non solo)

Sulla questione dei diritti esclusivi di pesca - che vedranno presto scendere in piazza oltre 3mila persone per difenderne l'affidamento al consorzio di Sardovari (LEGGI ARTICOLO) - interviene Sandro Gino Spinello, ex assessore provinciale alla pesca, ex sindaco di Adria, e attualmente consigliere comunale di minoranza del Comune di Adria. "E’ una questione estremamente complessa - commenta - E’  sempre stata anche una disputa giuridica non di poco conto. I diritti esclusivi di pesca hanno un retaggio molto antico e sono così solo per la Provincia di Rovigo, perché non so se esista un altro caso analogo. Nei primi anni ’90 l’amministrazione provinciale fece un miracolo. Nel senso che 'costrinse' i pescatori ad associarsi in cooperativa. E le cooperative ad associarsi in consorzio. L’evoluzione legislativa ha messo sempre più in difficoltà l’affidamento diretto. Ci sono altre correnti di pensiero che dicono addirittura che questo è demanio regionale e quindi che la competenza dovrebbe essere regionale".

"Credo di conoscere bene la questione che è tutt’altro che semplice e quindi è chiaro che bisogna trovare una soluzione che compenetri le varie esigenze - continua Spinello - Inutile dire che ci sono enormi interessi economici in ballo e questo deve tenere in allerta tutti. Mi convincono poco, in verità, l’addossare tutte le responsabilità all’attuale presidente della Provincia Ivan Dall’Ara. Essendoci due consorzi, sarà difficile fuggire alla gara. Occorre un periodo di tempo per impostare bene il tutto per non provocare disastri all’economia. La pesca, dopo l’agricoltura, è il comparto fondamentale della Provincia – precisa Spinello - Secondo me, o risolve a livello legislativo, oppure bisogna trovare un meccanismo che tuteli le esigenze del mondo della pesca. Quindi ci vogliono dei criteri, perché nessuno può stravolgere la storia di questo territorio”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl