you reporter

Meteo

Il caldo inganna, arrivano le piogge

Sulla costa adriatica ancora sole e belle giornate. A Nord e sul Tirreno rischio temporali

Il caldo inganna, arrivano le piogge

Il caldo sofferto anche a Rovigo con punte di 32-33° C, è il segnale più concreto che l’estate non è ancora finita. Ma sopra le nostre teste non è tutto scontato. C’è un nuovo sussulto dell’anticiclone africano nella prima parte di settimana. si concentrerà soprattutto nella zona del Centro Sud con picchi di 35-36°C sulle aree interne del Centro, 37-38°C su quelle del Sud. Caldo meno intenso ma più afoso lungo le coste. E caldo anche al Nord.

E’ qui che tuttavia l’anticiclone africano fa a pugni con venti atlantici che sono umidi e saranno responsabili di qualche rovescio o temporale anche di forte intensità, soprattutto a Nord Est.

E’ Maycol Checchinato, fondatore della pagina Fb Bpp Bassa Pianura Padana Photo e Meteo, che spiega con parole semplici cosa avviene nei cieli del Nord Est. “Troviamo sempre le nostre due figure litiganti (l’anticiclone africano e le correnti atlantiche ndr) che hanno scandito una buona fetta di questa estate 2019 tra botte e risposte a suon di ondate calde ma anche molti temporali severi - premette - Ed ecco che ci ritroviamo ancora una volta a commentare lo stesso scenario”.

Il risultato è: “Aria fresca scende dall'Atlantico a seguito di un centro di bassa pressione in spostamento dall’Atlantico settentrionale al mare del Nord. Questa discesa così virulenta però provoca di risposta la risalita dal Sahara di correnti africane che invadono il Mar Mediterraneo, portando l’ennesima fiammata africana con valori che si porteranno sul centro sud Italia anche intorno 36-38 gradi”.

La fiammata avrà vita breve: “Appena sposterà il suo raggio in direzione dei Balcani - spiega ancora Maycol Checchinato - spinta dalle correnti più umide atlantiche si verrá creare la formazione di qualche temporale anche intenso al Nord Italia (già nei prossimi giorni sull’arco alpino). Nei giorni a seguire caldo africano in ulteriore ritirata per l’ingresso di correnti un po più fresche settentrionali, responsabili anche di qualche temporale (sparso) in più sul Centro-Nord”.

Sulla "Voce" di  martedì 20 agosto l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl