you reporter

Carabinieri

Il rapinatore rimane a piede libero

Riconosciuto dalle vittime, sono gravi gli indizi a suo carico. Si attende la misura cautelare

Il rapinatore rimane a piede libero

 E’ ancora denunciato a piede libero il siciliano di 40 anni che nella giornata di mercoledì è stato beccato dopo una rapina ai danni di due compro oro di Taglio di Po e Porto Viro.

Le indagini dei carabinieri della compagnia di Adria hanno subito portato all’individuazione dell’uomo, che tuttavia non essendo stato colto in flagranza di reato, è al momento solo denunciato per rapina. Con tutta probabilità nei prossimi giorni, il pm di turno chiederà la misura cautelare restrittiva nei confronti del malvivente.

Nel giro di 20 minuti, infatti, l’uomo ha compiuto due assalti ai compro oro.

Il malvivente era a volto scoperto e con un coltello da cucina ha minacciato le due commesse di due compro oro.

Le indagini dei militari hanno consentito di identificare e localizzare l’autore dei delitti, che entrambe le vittime dei reati hanno riconosciuto come il colpevole.

Per fortuna, nel corso delle due azioni criminali, non c’è stato nessun ferito.

La refurtiva, infine, è stata parzialmente recuperata dai militari dell’Arma.

L’uomo è stato deferito alla magistratura, ora tocca alla procura di Rovigo valutare laposizione del 40enne e decidere se chiedere una misura cautelare a suo carico al giudice per le indagini preliminari. Nel frattempo il pregiudicato è a piede libero.

Sulla "Voce" di venerdì 23 agosto l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl