Cerca

Lista Gaffeo

“Interveniamo sui problemi e per via Adige c’è l’ordinanza”

Elena Biasin replica all'opposizione

“Interveniamo sui problemi e per via Adige c’è l’ordinanza”

La capogruppo della lista “Edoardo Gaffeo - perché cresca felice”, Elena Biasin, replica agli interventi di alcuni consiglieri di opposizione che contestano al sindaco e alla giunta ritardi e inefficienze nella gestione dei problemi di viabilità, illuminazione, rifacimento del manto stradale e sfalcio. E spiega che per via Adige è già stata emanata un’ordinanza del sindaco.

“Rimetto in ordine - dice Biasin - è uno dei punti fondamentali del programma di Edoardo Gaffeo e prevede un’attività di ricognizione di tutti i necessari interventi di manutenzione nel territorio comunale. A questa verifica preliminare deve seguire una programmazione di tali interventi che tenga anche conto delle emergenze eventualmente segnalate di volta in volta dai cittadini che sono, va detto, molteplici anche in considerazione del fatto che negli anni scorsi ben poco e’ stato fatto per dare adeguate risposte”.

E aggiunge: “Fa riflettere che chi era già consigliere comunale con Massimo Bergamin, continui a porre all’attenzione problemi sui quali poco o nulla è stato fatto in precedenza dalle forze politiche che oggi pretendono, dal nuovo sindaco, una soluzione in meno di tre mesi”. In particolare per quanto riguarda “le proteste dei residenti di via Adige, relative ad una vasta area incolta e degradata che crea problemi di decoro e salute per gli abitanti della zona l’opposizione si è concentrata solo sul fatto che dopo un tempestivo sopralluogo dell’assessore Favaretto alla fine di luglio, ad oggi la giunta non avrebbe ancora risolto il problema. Scarsa attenzione viene data invece, alla circostanza che l’area in questione è di proprietà privata e che l’amministrazione può intervenire solo una volta accertato, nel rispetto dei tempi stabiliti, che il proprietario non abbia ottemperato all’ordine impartito dall’ente. Nel caso specifico il sindaco ha già firmato una ordinanza in tal senso”.

A parere di Biasin “gran parte degli interventi dell’opposizione trovano giustificazione nella volontà di cercare visibilità strumentalizzando legittime segnalazioni dei cittadini”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy