Cerca

ADRIA

"Tante eccellenze nel nostro ospedale: difendiamolo!"

La lettera di ringraziamento al personale di semintensiva coronarica dell'ospedale cittadino

84648

L'ingresso all'ospedale di Adria

"Mio marito e io vogliamo ringraziare tutto lo staff dell'unità semintensiva coronarica dell'ospedale di Adria, per la professionalità che abbiamo incontrato durante la sua degenza. Dobbiamo continuare a lottare per tenere questa eccellenze nel nostro ospedale, che merita di restare aperto e operante al meglio". Una comunicazione, un ringraziamento affidato ai social da parte di una coppia che, in un momento delicato, si è trovata davanti personale competente e umano, all'ospedale di Adria.

Una struttura che, soprattutto nei mesi scorsi, è stata al centro delle proteste da parte dell'utenza, ben decisa a difenderla e rimasta fortemente perplessa di fronte alle dotazioni previste per il prossimo quinquennio dalla Regione del Veneto nelle schede ospedaliere, ritenute fortemente penalizzati per l'ospedale del Bassopolesine. Era stata organizzata anche una grande manifestazione di protesta, a maggio, che, per fortuna, ha indotto la Regione e una parziale revisione, riducendo i tagli previsti alla struttura (LEGGI ARTICOLO).

Una scelta che pare essere stata decisamente provvidenziale, alla luce di ringraziamenti come questo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy