you reporter

la mostra

Adria dice "no" al razzismo

Inaugurata la mostra dall’artista Andrea Dodicianni “Il peso delle parole” nell'atrio del municipio

“All’odio non si risponde con l’odio”: è il messaggio lanciato questa sera, venerdì 6 settembre, dall’artista Andrea Dodicianni all’inaugurazione della mostra “Il peso delle parole” con una parte dell’installazione che riporta cinque salme fantasma coperte da un telo bianco e una ventina di commenti-insulti social ricevuti per tale opera. L’esposizione è nell’atrio del municipio e rimarrà aperta al pubblico con ingresso libero fino a lunedì. L’evento artistico rientra nella manifestazione “A casa mia: contro ogni forma di pregiudizio, contro ogni forma di pregiudizio” che proseguirà sabato 7 settembre con una maratona musicale in piazza Cavour. L’iniziativa è promossa dal Gruppo famiglie adottive e affidatarie con il patrocinio dell’amministrazione comunale.

“L’intento di questa manifestazione – ha ricordato Cosetta Delfina Pellegrini a nome del gruppo – è quello di coinvolgere la città e le realtà del territorio per denunciare in forma pacifica ma chiara ogni forma di discriminazione e pregiudizio”. La città ha risposto in maniera massiccia con tante persone all’apertura della mostra. Presente il sindaco Omar Barbierato, quasi tutta la giunta e alcuni consiglieri comunali. “Vedere questa installazione lascia senza parole – ha detto il primo cittadino – Discriminare è da stupidi e fa male”. Quindi ha ringraziato Dodicianni per aver accettato di “esporre ad Adria, città con una millenaria e radicata tradizione di cultura dell’accoglienza, del rispetto e dell’integrazione”.

Tra i principali fautori dell’iniziativa c’è Cristiano Roccato che ha fortemente stigmatizzato la leggerezza con la quale si lanciano i commenti sui social per poi aggiungere: “Prima di parlare o scrivere è bene riflettere”. Una ventina di frasi-insulti ricevuti dall’artista sono messi in cornice e in vendita: il ricavato sarà devoluto all’associazione Odiare ti costa, iniziativa che punta a difendere e supportare legalmente le vittime di hate speach e bullismo online.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl