you reporter

SICUREZZA

Folle assalto nella notte a due stazioni di servizio

Colpi a San Martino di Venezze e Villanova del Ghebbo

Folle assalto nella notte a due stazioni di servizio

La colonnina del self danneggiata a Villanova del Ghebbo

Una nottata di follia, con i ladri - resta da vedere se gli stessi per ambedue gli episodi - che hanno dato l’assalto a due stazioni di servizio: l’Eni che si trova in via Saline, a San Martino di Venezze, e l’Arcobaleno di via Biganelli, a Villanova del Ghebbo, poco distante dall’incrocio del Bornio. E’ accaduto tutto a notte fonda, quando i malviventi pensavano di potere agire maggiormente indisturbati.

A San Martino di Venezze i banditi, almeno due, si sono diretti verso il bar annesso al distributore, lo “Stregatto”. Hanno sfondato la porta a calci e, quindi, hanno portato via il cambiamonete, ossia il dispositivo che incamera le banconote ed eroga monete da un euro, che possono poi venire impiegate per giocare alle slot, presenti nel locale. Poi, la fuga. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri, accorsi nell’immediatezza e che ora sperano anche nelle riprese dell’impianto di videosorveglianza, per potere mettere le mani sui ladri, arrivati e ripartiti in auto. Il bar era chiuso per ferie, particolare del quale, forse, gli autori della incursione erano al corrente.

A Villanova del Ghebbo, invece, i malviventi hanno fatto le cose ancora più in grande, arrivando con almeno due mezzi, uno dei quali, recuperato, è un furgone rubato a Monselice. Secondo le prime ricostruzioni, lo hanno usato per schiantarsi contro la colonnina del self service, nella speranza di troncarla di netto e di potere, quindi, prendere le banconote. Il forziere ha però resistito. A quel punto i ladri si sono dati alla fuga, incalzati dai carabinieri, abbandonando il furgone in un campo. Sono scappati su una vettura. Il furto, per fortuna, è quindi fallito, per quanto ci sia da tenere conto dei danni che sono stati provocati alla colonnina del self service, la cui operatività, su uno dei due lati, deve quindi essere ripristinata. Come detto, rimane da verificare se i due episodi siano o meno collegati.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl