you reporter

ADRIA

La Salmonella è anche qui. Irrigazione vietata

Anche il Comune di Adria vieta l'irrigazione dopo l'annuncio della presenza di salmonella nell'Adige

Salmonella nell'acqua: stop all'irrigazione dei campi

Anche il Comune di Adria, ufficio ambiente ha deciso di vietare l'irrigazione dei campi con l'acqua dell'Adige. Con dedicata ordinanza, il Comune etrusco ordina la "sospensione a scopo preventivo dell'utilizzo delle acque superficiali del fiume Adige, a scopo irriguo sulle colture ortofrutticole da consumarsi crude".

Ieri erano arrivati i risultati di nuovi campioni, e nuovo allarme: l'Ulss 5 Polesana, con una nota ufficiale, ha reso noti i risultati dei campioni prelevati dall'Arpav nelle acque dell'Altopolesine alla ricerca del batterio già ritrovato nella sponda padovana dell'Adige (LEGGI ARTICOLO), e poi, anche nel capoluogo polesano, a Rosolina e a San Martino di Venezze (LEGGI ARTICOLO). Ed ora il batterio è stato riscontrato anche a Lendinara, Villanova del Ghebbo, Lusia e Badia Polesine.

Anche l'amministrazione della città etrusca, considerando l'aumentare dei comuni coinvolti e la presenza anche nel Delta (vedi Rosolina) del batterio nelle acque dell'Adige, ha disposto il temporaneo divieto di irrigare frutta e verdura.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl