you reporter

TRAGEDIA NELLA NOTTE

Muore a 34 anni dopo lo schianto: addio a Moreno

E' finito nel canale con l'auto, addio al fotografo Moreno Brancalion

Muore a 34 anni dopo lo schianto: addio a Moreno

L'incidente che si è portato via Moreno Brancalion, 34 anni, fotografo di Arquà Polesine

Tutta Arquà Polesine, ma non solo, è sotto shock. Moreno Brancalion, 34 anni, fotografo di Arquà Polesine, ha perso la vita nel tremendo incidente avvenuto verso le 2, in via Ponte dei Forti, la strada che dal quartiere di Rovigo di San Pio X conduce verso Roverdicrè (LEGGI ARTICOLO). La sua vettura, secondo i primi riscontri, è finita nelle acque del canale che, in quel tratto, costeggia la strada. Immediati i soccorsi, col personale delle Volanti e della stradale, oltre che con i vigili del fuoco e con il personale del Suem. Medici e soccorritori, con le manovre di emergenza, sono riusciti a rianimare il giovane, che però, poco dopo, in ospedale, ha subito un arresto cardiaco dal quale è stato impossibile salvarlo.

La dinamica esatta dei fatti è in fase di ricostruzione e, al momento, non vi sono certezze. Moreno era un appassionato fotografo, aveva anche preso parte, a primavera, alla maratona fotografica di Costa di Rovigo.

Così Moreno si presentava, sul portale dedicato a fotografi e fotoamatori. "Salve, sono un fotografo amatoriale da 7 anni. Attualmente per me è un secondo lavoro, ma punto a farlo diventare il mio mondo a 360°. Mi rendo disponibile per collaborazioni in tf in caso di esperienze interessanti, assistente e/o secondo fotografo. Amo la fotografia e la rispetto. Offro massima serietà e professionalità". Si definiva come una persona umile, ma molto amante del proprio lavoro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl