you reporter

Assemblea Ecolab

Occupazione della fabbrica e stop alla produzione

Lavoratori e sindacati contro i licenziamenti

Occupazione della fabbrica e stop alla produzione

Assemblea permanente e stop alla produzione. Ieri i lavoratori di Ecolab, ed i sindacati, hanno deciso per la linea della fermezza nei confronti della multinazionale che ha deciso la chiusura dello stabilimento di viale del Lavoro. E così oggi i 43 lavoratori per i quali è stata iniziata la procedura di mobilità saranno in assemblea permanente nei locali della fabbrica. Produzione ferma e sostegno pieno ricevuto dal consiglio comunale di Rovigo.

A decidere queste mosse è stata l’assemblea di ieri pomeriggio dove i dipendenti si sono confrontati con i responsabili di Cgil, Cisl e Uil: Federica Franceschi della Filctem, Enrico Rigolin della Femca e Giampiero Gregnanin della Uiltec. In precedenza c’è stato l’incontro in Confindustria (procedura di raffreddamento), in cui i sindacati hanno chiesto all’azienda di ritirare la procedura che porterà ai licenziamenti. Di fronte al rifiuto di Ecolab l’incontro si è immediatamente chiuso in seguito sindacati e lavoratori hanno deciso la linea dell’occupazione della fabbrica. Oggi pomeriggio, inoltre, ci sarà il vertice in prefettura. A seguire, nei prossimi giorni, un altro vertice con azienda e Confindustria e probabilmente un summit in Regione.

Nell’intervento in consiglio comunale, i sindacati hanno ripercorsola vicenda Ecolab. In particolare Gregnanin ha spiegato che “Ecolab ha acquisito Esoform nel 2011. Allora l’azienda era leader nella produzione di detergenti ed altri prodotti. Nel 2017 l’acquisto di un sito gemello in Francia. In questi anni la dirigenza ci ha sempre detto che i bilanci erano ottimali e che l’azienda era al vertice. Nella procedura di mobilità invece ha scritto che ci sarebbero problemi di logistica e di capacità tecnologica. Non è così. Non sono queste le relazioni sindacali e industriali”. Discorso analogo da parte di Franceschi e Rigolin che hanno specificato i percorsi che saranno attuati per il ricorso agli ammortizzatori sociali e le mosse dei lavoratori compatti nella richiesta di tutelare il lavoro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl