you reporter

LOREO

"Migliaia di case vuote, ma si sfrattano i poveri"

Caso alloggi Ater, il Pd attacca frontalmente la legge che ha disposto gli aumenti e incontra gli anziani preoccupati

"Migliaia di case vuote, ma si sfrattano i poveri"

“La grande partecipazione anche a quest’assemblea ha fatto emergere per l’ennesima volta tutta l’iniquità della legge sugli alloggi popolari. Non siamo solo noi del Partito Democratico a chiedere modifiche, ma gli inquilini. L’assessore Lanzarin e Zaia vengano a parlare con i tanti anziani preoccupati per l’aumento dei canoni o perché rischiano di dover lasciare la propria abitazione con la ‘colpa’ di aver ricevuto la liquidazione dopo essere andati in pensione, superando quindi i parametri Isee-Erp”. È il commento di Graziano Azzalin, consigliere del Pd che ieri a Loreo ha partecipato all’incontro organizzato da Spi Cgil e Comitato anziani sulla nuova legge Ater entrata in vigore il primo luglio. 

“Per scoprire quelli che non hanno i requisiti non era necessario punire migliaia di persone. I parametri devono essere assolutamente cambiati, in tre mesi sono stati fatti abbastanza danni. In ogni caso emerge in maniera clamorosa l’assenza di una politica per la casa da parte della Giunta Zaia; ci sono quattromila case Ater sfitte perché in attesa di manutenzione, venti anche qua a Loreo, e 14.500 famiglie in lista di attesa, la risposta non può essere quella di aumentare i canoni. È una vergogna tutta targata Lega, il partito vicino al popolo!”.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl