you reporter

TRAGEDIA IN CENTRO

Investita e uccisa: due consulenze

Serviranno due consulenze, per gettare piena chiarezza sull’incidente che ha tolto la vita a Luigina Mazzetto, 84 anni, falciata da un furgoncino mentre gettava i rifiuti vicino a casa

Investita e uccisa: due consulenze

Serviranno due consulenze, per gettare piena chiarezza sull’incidente che, secondo le prime ricostruzioni, ha visto Luigina Mazzetto, 84 anni - ne avrebbe compiuti 85 il prossimo 17 novembre - venire investita e uccisa a pochi passi da casa, in via Pascoli, poco prima delle 12 di lunedì 14 ottobre. Secondo le prime ricostruzioni, la donna era appena uscita da casa, in bici, per raggiungere i cassonetti e gettare l’immondizia.

E’ durante questo brevissimo percorso che sarebbe stata investita e uccisa da un autocarro, che stava effettuando delle consegne. L’urto avrebbe poi scagliato la donna contro una vettura, posteggiata, che quindi non ha avuto parte attiva nell’incidente.

Inutili, per quanto immediati, i soccorsi portati dal personale del Suem, mentre i rilievi di legge sono stati eseguiti dalla polizia locale di Rovigo, che ha messo in campo la consueta professionalità. Si è reso necessario, per la durata delle operazioni, anche chiudere la strada.

A coordinare gli accertamenti, il sostituto procuratore della Repubblica Ermindo Mamucci. Due, come detto, gli approfondimenti che ritiene necessari, per gettare piena chiarezza sull’accaduto e allontanare ogni possibile dubbio.

In primo luogo, quella che tecnicamente viene chiamata una consulenza cinematica. Ossia, un approfondimento del quale viene incaricato un esperto, solitamente un ingegnere, che ricostruisca passaggio per passaggio le fasi dell’incidente, le posizioni reciproche dei veicoli coinvolti, le velocità e le condotte di guida dei conducenti.

Inoltre, ha disposto anche una consulenza autoptica sul corpo dell’anziana. Non ci dovrebbe essere alcun dubbio sul fatto che a stroncarla sia stata la violenza dell’impatto, ma, in questa maniera, si fugherà ogni possibile incertezza residua. Una volta terminata l’autopsia, sarà possibile procedere alle esequie di Luigina, molto conosciuta, stimata e amata in città.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl