you reporter

ROVIGO

Porta il cane a passeggio, un amstaff libero glielo sbrana

Il cagnolino è stato ucciso, inutile la corsa al veterinario

Porta il cane a passeggio, un amstaff glielo sbrana

Stava facendo una passeggiata col proprio cagnolino, quando un amstaff, secondo la segnalazione senza guinzaglio, avrebbe aggredito e ucciso la bestiola, senza che neppure la corsa dal veterinario potesse servire a qualcosa. E' accaduto verso le 19 del 15 ottobre scorso, durante una normalissima sgambata ai giardinetti in Commenda, come quasi tutte le sere. Il cane di maggiori dimensioni sarebbe stato libero, prosegue il racconto, a pochi metri dal padrone, che nulla ha potuto per evitare l'aggressione.

E' bastato un morto, da parte dell'amstaff, per uccidere il cagnolino. Ora, si prospettano conseguenze per il proprietario che non avrebbe tenuto regolarmente al guinzaglio il proprio animale. Conseguenze che, comunque, non potranno riparare al danno fatto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl