you reporter

FEMMINICIDIO AD ADRIA

Raccolta fondi per la figlioletta di Giulia, che non ha più la mamma

Parte l'iniziativa della Croce Verde di Adria

21/10/2019 - 23:16

L’Associazione Croce Verde ha posto in essere un’iniziativa denominata “Una luce per Giulia” al fine di raccogliere fondi da destinare al pagamento delle esequie di Giulia Lazzari e da destinare ad un fondo vincolato per il futuro della figlia minore. Lo spiega il Comune di Adria.

Giulia Lazzari, 23 anni, è la giovane vittima di femminicidio, uccisa, secondo le contestazioni, dal marito, Roberto Lo Coco, col quale aveva la bimba.

"L’Associazione Croce Verde di Adria - prosegue la spiegazione - ha redatto il presente documento in occasione della raccolta fondi 'Una luce per Giulia' al fine di garantire la massima trasparenza nella comunicazione delle informazioni relative alla raccolta fondi, da rendere disponibile ai donatori, agli organi di controllo e al pubblico in generale. Il presente documento viene pubblicato sulla pagina Facebook dell’Associazione e sul sito istituzionale del Comune di Adria al fine di agevolare la diffusione delle informazioni e renderle prontamente disponibili.

Responsabile della raccolta fondi. Il responsabile della raccolta fondi è l’Associazione Croce Verde di Adria.

Finalità della raccolta. L’associazione Croce Verde ha posto in essere l’iniziativa “Una luce per Giulia” al fine di raccogliere fondi per il pagamento delle esequie di Giulia Lazzari e da destinare ad un fondo vincolato per il futuro della figlia minore. Le somme eccedenti il costo delle esequie verranno depositate in un conto vincolato a favore della minore.

Modalità di raccolta. I contributi potranno essere versati tramite:

▶️ Versamento su conto corrente bancario
Versamento su conto corrente bancario presso BancAdria
Intestato a “Associazione Croce Verde Adria”
IBAN IT75E0898263120000001004401
indicando quale causale di versamento “Donazione Una luce per Giulia”

▶️ Donazione in contanti presso le cassette di raccolta autorizzate
In contanti nelle cassette di raccolta autorizzate dall’Associazione e riconoscibili dalla dicitura “Una Luce per Giulia” e dal logo della Croce Verde di Adria (per informazioni sui punti di raccolta autorizzati rivolgersi a Croce Verde e AdriaShopping).

Durata della raccolta. La raccolta inizierà il 21/10/2019 e terminerà il 30/11/2019

Destinazione dei proventi. Tutti i fondi raccolti verranno destinati alla finalità della raccolta, così come preventivamente descritta. Al fine di garantire la massima trasparenza, si rappresenta che le decisioni relative alle spese e alla predisposizione del deposito vincolato verranno assunte da un Comitato di Gestione di n. 3 persone, così composto: 1 rappresentante della famiglia di Giulia Lazzari; 1 rappresentante di Croce Verde; 1 rappresentante del Comune di Adria.

Ammontare dei proventi raccolti. L’ammontare finale dei proventi raccolti verrà pubblicato sul sito internet del Comune di Adria.

Rendiconto. Al termine dell’iniziativa l’associazione Croce Verde renderà disponibili tutti i dati relativi alla raccolta stessa mediante la predisposizione del rendiconto dell’iniziativa. Le somme verranno certificate dal Revisore dei Conti dell’Associazione Croce Verde, regolarmente iscritto all’Albo dei revisori contabili.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl