you reporter

SICUREZZA

Sassi contro la gente per rubare

Un commando con asce e picconi assalta il casello automatico della Valdastico Sud

Sassi contro la gente per rubare

Follia nella notte tra martedì e ieri, a Piacenza D’Adige, al casello per il pagamento automatico del pedaggio dell’autostrada Valdastico Sud. Un gruppo di almeno tre persone, incappucciate, armate di picconi e un’ascia, ha sventrato la cassa, rubando un bottino che viene al momento stimato nell’ordine dei 10mila euro.

Quando il personale della polizia stradale è intervenuto sul posto, il gruppo era fuggito. A quanto pare, a un certo punto, uno dei tre sarebbe anche ricorso a uno stratagemma estremamente pericoloso, per evitare che eventuali automobilisti potessero arrivare al casello mentre era in corso l’assalto: avrebbe cominciato a prendere a sassate le auto. Un espediente che, comunque, risulta avere sortito l’effetto ricercato. Il colpo è, infatti, purtroppo riuscito.

Non è il primo assalto di questo tipo che viene condotto tra Polesine e Padovano, prendendo di mira proprio i caselli automatici dell’autostrada e il loro incasso. Evidentemente, ci sono bande che ritengono questa tipologia di colpi convenienti e, verosimilmente, eseguibili con un tasso di rischio minore rispetto ad altri bersagli, più presidiati o che possono vedere le forze dell’ordine intervenire in maniera maggiormente celere.

Indaga la polizia stradale della sezione di Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl