you reporter

ADRIA

Torna a spaventare lo spettro dell'eroina

La scoperta durante un controllo dei carabinieri in città

carabinieri adria.JPG

I Carabinieri di Adria

I controlli antidroga fatti scattare dai carabinieri ad Adria, nella mattinata di giovedì 7 novembre, hanno consentito di eseguire un arresto, ma anche di avere la triste conferma di un periodo di diffusione crescente dell'eroina, droga che, ad inizio anni Novanta, ha provocato lutti e tragedie.

I carabinieri, infatti, col supporto dei cinofili, hanno proceduto al controllo dell'abitazione di una 46enne, già nota alle forze dell'ordine: qui, hanno trovato, secondo le contestazioni, poco meno di 10 grammi di eroina, suddivisa in dosi, oltre che un bilancino di previsione. Abbastanza per procedere all'arresto della donna, della quale, però, è stato poi disposto il ritorno in libertà, alla luce del quantitativo, non ingente, di stupefacente.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • adriano tolomio

    10 Novembre 2019 - 13:01

    Già che ci sono, perchè non darle pure un premio?!

    Rispondi

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl