you reporter

ECONOMIA

Si fa la storia del Polesine: avanti con la Zes da 26mila posti di lavoro

La realizzazione della Zona economica speciale inserita nella mozione per sostenere Venezia, flagellata dal maltempo

Zes, i sindaci puntano su Roma

"Grazie alla Lega il governo si è impegnato a favorire l'istituzione della Zes a Venezia. Al termine di una serrato confronto politico alla Camera, abbiamo ottenuto l'inserimento di questo obiettivo per noi fondamentale nella mozione unitaria a favore di Venezia. Nello specifico, il provvedimento comprende anche i Comuni dell'entroterra che hanno come riferimento il porto di Venezia, sulla base del piano industriale che tutte le categorie economiche e le amministrazioni locali hanno già condiviso con la regione Veneto. Esprimiamo dunque soddisfazione. Finalmente il governo ha battuto un colpo, ma ci deve credere veramente. Continueremo ad incalzarlo finché non passerà davvero dalle parole ai fatti".
 
Così i deputati veneziani della Lega Giorgia Andreuzza, Alex Bazzaro, Ketty Fogliani, Sergio Vallotto. La Zes, Zona economica speciale, dovrebbe consentire l'insediamento di nuove realtà produttive, tramite anche agevolazioni, arrivando a creare circa 26mila posti di lavoro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl