you reporter

ADRIA

Case depredate, allarme ladri in città

Colpi anche in pieno giorno

carabinieri adria.JPG

Una serie di furti ha colpito il territorio comunale di Adria, tanto il capoluogo quanto le frazioni. I ladri, secondo i primi riscontri, colpiscono generalmente di giorno, in mattinata o nel pomeriggio, quando maggiori sono le possibilità che i residenti siano fuori, impegnati nelle attività lavorative. 

Tra le zone prese di mira dai ladri, via Scalo e Borgo Dolomiti, ma anche la frazione di Valliera. La tecnica impiegata è quella già vista nel periodo precedente a Rovigo, con i malviventi che, dopo essersi arrampicati lungo le grondaie della facciate delle abitazioni, forzano gli infissi. Poi, si mettono alla ricerca di oggetti di valore e di contanti. Vengono prese di mira quelle abitazioni che, dal punto di vista dei ladri, consentono una migliore messa in pratica di questa maniera di procedere.

Per evitare questi furti, o ridurre al massimo le possibilità di divenirne vittima, le forze dell'ordine raccomandano sempre di chiudere le tapparelle, gli scuri o comunque gli infissi, anche quando si esce per poco tempo, in maniera da rendere difficile l'accesso.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl