you reporter

SANITA'

Eccellenza polesana anche in oncologia: l'innovazione che salva la vita

Un super convegno a Rovigo per conoscere le nuove tecniche per combattere un terribile male, il tumore del polmone

Si è svolto all’Auditorium dell’Ospedale di Rovigo, il convegno “Innovazione terapeutica in Oncologia: focus sul tumore del polmone NSCLC”, evento che vuole fare il punto sullo stato dell’arte della lotta ad uno dei tumori che ad oggi ha ancora uno dei più alti indici di mortalità, il tumore del polmone.

Il convegno, che vede la partecipazione dei migliori specialisti di Azienda ULSS 5 Polesana, dell’Istituto Oncologico Veneto e delle ULSS di Regione Veneto, pone particolare attenzione alla necessità di avere una visione multidisciplinare per ottenere cure efficaci, e alle tecniche innovative, come la biopsia liquida, che diventano fondamentali per affrontare un nemico terribile come è, appunto, il tumore polmonare. “Da sempre sono un convinto promotore dell’approccio multidisciplinare” - ha affermato il Direttore Generale, Antonio Compostella, durante i saluti iniziali - “questo tipo di approccio, correlato alle nuove metodiche che la scienza ci offre, è un’arma potentissima per combattere uno dei tumori più terribili, come il tumore del polmone. Ringrazio tutti i professionisti che ogni giorno operano con grande dedizione in Azienda ULSS 5 Polesana; un ringraziamento particolare va a tutti i professionisti dell’ambito oncologico, ambito che ci vede primeggiare tra tutte le realtà del Veneto, come dimostrato dalla giornata di oggi e dai recenti risultati degli screening”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl