you reporter

TAGLIO DI PO

Dal legno delle cavane distrutte nasce l'albero di Natale dei pescatori!

Una storia meravigliosa e una donazione verso la rinascita

Dal legno delle cavane distrutte nasce l'albero di Natale dei pescatori!

Dal legno delle cavane, i ricoveri delle barche e dell'attrezzatura dei pescatori, distrutte nella sacca di Scardovari dalla mareggiata della notte tra il 12 e il 13 ottobre, nasce l'albero di Natale di Taglio di Po, acceso, nella serata di venerdì 6 dicembre. Una meravigliosa storia di ricostruzione e di fiducia, di orgoglio che non si lascia piegare dalle difficoltà, cercando di vedere, anche in questa, il lato positivo.

E' il sindaco di Porto Tolle Roberto Pizzoli a raccontare la storia e a ringraziare il collega di Taglio di Po Francesco Siviero. "Un grazie di cuore - dice - a Francesco e la comunità di Taglio di Po che come noi ha deciso di addobbare la piazza con un albero costruito con i legni delle cavane, devolvendo un contributo al fondo per la ricostruzione della Sacca!".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl