you reporter

IL CASO

Tribunale in centro, si riaccendo le speranze

L'associazione civica: "Gaffeo è andato al ministero, l'arrivo del carcere minorile in via Verdi non è definitivo"

Tribunale allarme Bomba 1

Il tribunale di Rovigo

A riaccendere le speranze sulla possibilità di evitare il trasferimento del tribunale dal centro di Rovigo è l'associazione civica per Rovigo - Perché cresca felice, nata dalla civica che aveva sostenuto la candidatura di Edoardo Gaffeo sindaco. "Il sindaco è andato a Roma e pare che non ci sia nulla di definitivo - spiega Fabio Osti - Noi in campagna elettorale ci siamo spesi molto, è vero, per mantenere il tribunale in centro e non abbiamo cambiato idea. Purtroppo la decisione dipende dal Ministero di Giustizia ma la volontà dell'amministrazione è quella di lottare fino alla fine per impedire il trasferimento e spingere, invece, sull'ampliamento del tribunale in via Verdi utilizzando il vecchio carcere. Pare infatti, da quello che hanno detto a Gaffeo, che la decisione sul trasferimento del carcere minorile nell'ex carcere di via Verdi non sia definitivo. Ci sono ancora margini per trattare? Noi ci speriamo".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl