you reporter

LA STANGATA

Il ministero ha deciso e non si torna indietro: arriva il carcere minorile

Il progetto è in fase avanzata e già finanziato. Maniezzo: "Io ho fatto il possibile, colpa della precedente amministrazione"

carcere[1].JPG

Il "vecchio" carcere di via Verdi ospiterà il carcere minorile

Niente da fare, il ministero è chiaro: il carcere minorile arriverà in città. E non si può più tornare indietro. "Il Dipartimento per la giustizia minorile ci ha appena comunicato che, riguardo ai lavori per il Nuovo istituto penale per i minorenni presso l’ex Casa circondariale di Rovigo, l’iniziativa riveste carattere prioritario, è stata già finanziata e il competente Provveditorato OO.PP. ha già affidato l’incarico di realizzazione della progettazione definitiva ed esecutiva. Il progetto è, inoltre, in stato molto avanzato in quanto già revisionato dal dipartimento e in attera di essere approvato", un messaggio chiaro che arriva dal ministero di giustizia. Che non lascia spazio ad interpretazioni.

"Io ho fatto il possibile, da subito, per evitare che succedesse ma ormai era troppo tardi - commenta il capogruppo del Movimento Cinque stelle in Comune a Rovigo, Mattia Maniezzo - Colpa della precedente amministrazione che non si è mossa per tempo e, a mio parere, anche di questa. Che si è mossa a sua volta troppo tardi. Ora noi siamo disponibili a dialogare per trovare una soluzione alternativa all'ampliamento del tribunale. Abbiamo in serbo anche delle soluzioni".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl