you reporter

BOSARO

Si schianta in moto e muore a 32 anni, Statale 16 bloccata

Incidente a Bosaro, non sono coinvolti altri veicoli

Una frenata, la caduta, il violento impatto contro l’asfalto. E la morte. Questa la prima ricostruzione dell’incidente che, nella serata di ieri, verso le 18, sulla Statale 16, all’altezza di Bosaro, è costato la vita a Luigi Barca, 32 anni, originario di Napoli ma residente a Ferrara. Si trovava, secondo le prime ricostruzioni, all’incrocio tra la Statale 16, che stava percorrendo, e via Arginone, quando, per motivi in via di accertamento, si è verificato l’incidente.

Sul posto sono immediatamente accorsi vigili del fuoco, per la messa in sicurezza del veicoli, i carabinieri, per i rilievi e per gestire la viabilità, e il personale del Suem, che ha cercato a lungo di rianimare il giovane motociclista, purtroppo senza esito. Tutti i tentativi di sottrarlo alla morte sono risultati, infatti, vani.

Le conseguenze per il traffico sono state pesantissime. Si sono formate lunghe code in entrambe le direzioni di marcia, con i carabinieri costretti a bloccare il traffico per le operazioni di soccorso e, quindi, per i rilievi. Una prima ricostruzione della dinamica vuole che nell’accaduto non siano coinvolti altri veicoli. All’improvviso, per motivi al momento non chiari, il conducente avrebbe frenato bruscamente, caricando troppo la ruota anteriore della moto e finendo a terra. Uno schianto tremendo. Non risultano coinvolti, infatti, altri veicoli, di alcun tipo.

Allertata dell’accaduto anche la Procura, che ora attende la trasmissione del rapporto sull’accaduto, per eventualmente disporre, poi, accertamenti, per chiarire la dinamica dell’incidente. Solo in tarda serata la circolazione è tornata alla normalità.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl