you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

Buoni spesa per i rodigini in difficoltà: ecco come accedere agli aiuti

Istituito un numero di telefono attivo da domani mattina alle 9 per raccogliere le domande. Al centralino anche assessori e sindaco

Gaffeo: “Continuo a lavorare per la città”

Il Comune di Rovigo ha istituito un numero di telefono attivo da domani mattina alle 9 per raccogliere le domande per l'accesso ai buoni spesa dedicati ai rodigini in difficoltà a causa del coronavirus. Al centralino risponderanno anche assessori e sindaco che si sono messi a disposizione per aumentare il numero degli addetti e raccogliere più domande possibili. 

Lo ha spiegato il sindaco Edoardo Gaffeo durante la conferenza stampa video di questa mattina, venerdì 3 aprile, accompagnato dall'assessore al bilancio Andrea Pavanello. 

"Da domani mattina alle 9 sarà attivo il numero di telefono con quattro educatrici alle quali si aggregheranno amministratori per raccogliere dati anagrafici e situazione personale. La raccolta sarà solo telefonica. Ci saranno fino a 9 operatori che risponderanno al telefono. Il numero di telefono è: 0425 206590". Saranno a disposizione anche gli assessori e sindaco. Il centralino prevede uno smistamento automatico al primo operatore libero. "Faremo il possibile per aiutare tutti coloro che sono in difficoltà. Nelle prossime ore comunicheremo esattamente le modalità di accesso e consegna dei buoni spesa".

In arrivo quindi buoni spesa per chi si trova in difficoltà nel provvedere ai bisogni minimi quotidiani, come previsto dall'ultimo decreto ministeriale.
Il Comune ha istituito un numero telefonico, che sarà attivo da domani sabato 4 aprile, per la raccolta delle domande e, in queste ore, sta provvedendo a stabilire i criteri (che saranno definiti entro sera), per poter usufruire del buono destinato all'acquisto di generi alimentari o a beni di prima necessità.
I cittadini residenti a Rovigo, a partire da domani sabato 4 aprile, potranno pertanto fare richiesta solo attraverso via telefonica, chiamando il n. 0425/206590. Gli operatori raccoglieranno i dati che verranno inseriti in un database collegato con le anagrafi fiscali/previdenziali e provvederanno alla stampa di un'autocertificazione con attribuzione di un predeterminato n. di buoni.
La distribuzione dei buoni sarà poi, a cura delle associazioni.

I buoni potranno essere spesi in tutti i negozi di Rovigo che hanno aderito alla convenzione.
L'elenco delle attività commerciali dove sarà possibile utilizzare il buono, verrà pubblicato nel sito del Comune: www.comune.rovigo.it
La cifra complessiva messa a disposizione è di circa 270 mila euro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl