you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

Il Polesine piange la sesta vittima del virus

Si è spento nel tardo pomeriggio di ieri in ospedale a Trecenta un uomo di 70 anni

“Il San Luca dev’essere reso sicuro”

L'ospedale San Luca di Trecenta

"Devo dare una informazione triste. Devo registrare un altro decesso", a comunicarlo il direttore generale dell'Ulss Antonio Compostella nella videoconferenza sul bollettino del contagio di questa mattina.

"Ieri nel tardo pomeriggio abbiamo registrato il decesso di un signore del 1950 residente dell’Altopolesine ricoverato in area Covid a Trecenta. Le sue condizioni erano impegnative negli ultimi giorni e ieri c'è stato un peggioramento. Non era anziano ma aveva un quadro clinico complesso polipatologico che probabilmente ha avuto un grosso peso rispetto al peggioramento della situazione. Le mie condoglianze alla famiglia. Lui purtroppo rappresenta la settima persona deceduta nel nostro ospedale, sei residenti in polesine più una persona residente nel padovano".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl