Cerca

CORONAVIRUS

"Consegnate 500 spese agli anziani, e oltre 70mila euro di buoni spesa"

Il bilancio delle iniziative dell'amministrazione Gaffeo per aiutare la popolazione

Gaffeo: "Questa emergenza ha fatto uscire una generosità straordinaria che mi ha commosso"

Consegnate 500 spese agli anziani, consegnati già numerosissimi buoni spesa per un valore di circa 70mila euro, 180 volontari all’opera e tanta buona volontà, anche se con qualche sbavatura. Ma per questo chiede scusa e promette: "Miglioreremo, ma vi assicuro che stiamo facendo tutto il possibile per la città". Il sindaco Edoardo Gaffeo durante la conferenza video di aggiornamento sulla situazione dell’emergenza coronavirus nel nostro territorio ha fatto un riassunto di tutte le azioni messe in campo dalla sua amministrazione comunale per fronteggiare la pandemia.

"Abbiamo elaborato un nuovo modello welfare ci sono oltre 180 volontari che devo ringraziare dal primo all’ultimo che da settimane sono a disposizione della città. Stiamo portando avanti la consegna gratuita della spesa a domicilio (abbiamo consegnato oltre 500 spese gratuitamente alle persone over  65 oltre alla consegna dei farmaci), c’è il progetto dell’Accademia dei Concordi per le video fiabe, il progetto con il Coni per gli atleti, abbiamo consegnato le mascherine della Regione,  siamo partiti con i buoni spesa e devo ringraziare anche Asm set  e Rovigobanca per la grande donazione che hanno fatto in questi termini e che ci permetterà di aiutare ancora più persone in difficoltà - ha detto il sindaco - Per quanto riguarda i buoni spesa riceviamo circa 120/140 telefonate al giorno, e chi riusciamo ad aiutare è nell’ordine dei 90 nuclei famigliari al giorno: abbiamo già distribuito il valore economico di 70mila euro di buoni spesa. Stiamo facendo il possibile per raggiungere tutti. Lo sforzo è massimo. Stanno lavorando 8 persone ogni giorno per le telefonate e poi i servizi sociali per controllare le richieste e assegnare il buoni. Anche la cultura non si è fermata. Sono tantissime le iniziative in campo per sostenere e regalare un po’ di serenità a tutti i cittadini che sono chiusi in casa”.

E ancora: "Con l’approvazione del bilancio approveremo un fondo da 400mila euro per ulteriori interventi a sostegno del reddito inoltre il governo ci mette a disposizione ulteriori margini di manovra. Faremo di tutto per garantire un sostegno a tutti coloro che si trovano in difficoltà - spiega Gaffeo - Ancora una volta faccio un appello alla città: abbiamo bisogno di tenere alta, altissima, l’attenzione. Di rispettare le norme in maniera quasi maniacale. So che state tutti facendo un enorme sforzo ma dobbiamo stringere ancora i denti. Il prezzo più alto in questa battaglia lo stanno pagando medici e infermieri. Lo sforzo che stanno facendo è spaventoso e l’unico modo che abbiamo per aiutarli è fare in modo che non si ammali altra gente. State a casa e rispettate le norme di sicurezza quando dovete uscire. Chiuso con gli auguri di Buona Pasqua. Una pasqua un po’ strana come nessuno si sarebbe mai aspettato. Ma  se ognuno di noi continua a fare la sua parte sono sicuro che riusciremo a superare anche questo. Forza miei concittadini, e tanti auguri di cuore di una Buona Pasqua".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy