you reporter

Rovigo

Via libera al bando periferie da 13,5 milioni di euro

Da Roma arriva l'attesa conferma via Pec. E ora il Comune può procedere all'acquisto del Maddalena

Via libera al bando periferie da 13,5 milioni di euro

Finalmente è arrivata la tanto attesa pec che il Comune di Rovigo stava aspettando da Roma per avere la conferma dell'accettazione del progetto per il Bando periferie. Bando per il quale Palazzo Nodari potrà disporre di 13,5 milioni di euro da spendere per il recupero di aree degradate, leggasi: l'ex ospedale Maddalena.

Già in settimana, secondo gli addetti ai lavori, era arrivata la firma sul preliminare di vendita del Maddalena, sottoscritto dai proprietari, le ditte Reale e Cefil. Per procedere al recupero dell'ex Maddalena, infatti, il Comune di Rovigo lo dovrà acquistare. E il preliminare firmato con gli attuali proprietari è prodromico al rogito, che verrà perfezionato successivamente. 

Al Bando periferie il Comune di Rovigo aveva partecipato quando in sella c'era il sindaco Massimo Bergamin, un progetto portato avanti dall'allora assessore all'Urbanistica Andrea Bimbatti. E adesso toccherà alla giunta guidata dal sindaco Edoardo Gaffeo portare a termine i lavori per recuperare il Maddalena, dando nuova vita a un'area della Commenda da troppo tempo abbandonata a se stessa.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl